^Back To Top

Articoli

VoltoCenacoli Padre Annibale

Comunicazioni 05

Scheda Animazione Maggio 2019

 

 

 

Scheda Animazione N. 5 Maggio 2019

 

La donna nella Chiesa

 

"Giuseppe, figlio di Davide, non temere di prendere con te Maria, tua sposa, perché quel che è generato in lei viene dallo Spirito Santo" (Mt 1,20).

 

I. Invocazione allo Spirito Santo. Lettura della Parola della domenica o festa seguente (Riflessioni partecipate e applicazioni alla vita)

 

II. Coordinate spirituali: finalità del "Cenacolo P. Annibale":
1°. Pregare per le vocazioni
2°. Far pregare specie ammalati e anziani
3°. Essere "buoni operai" nel proprio stato di vita.
4°.
Spiritualità Rogazionista: (vedi "La Parola del Padre" pag. seguente).

 

III. Rosario Mariano-Vocazionale: le intenzioni di preghiera si affidano alla intercessione di Maria, "Madre delle Vocazioni".
tutta le sue dimensioni.

 

 Misteri gaudiosi

 

1° Mistero gaudioso: L'annunzio dell'angelo a Maria.
- Perché il Signore conceda alle mamme di accogliere con rispetto e responsabilità il dono di una nuova vita progettato da Dio.

 

2° Mistero gaudioso: La visita a S. Elisabetta.
- Perché ad imitazione di Maria ed Elisabetta le mamme in attesa curino, proteggano e accompagnino la crescita della vita di un nuovo figlio di Dio.

 

3° Mistero gaudioso: La nascita di Gesù.
- Perché la donna credente, fiduciosa nella provvidenza divina, protegga e curi con amore la crescita del proprio figlio.

 

4° Mistero gaudioso: La presentazione al tempio.
- Perché come Maria e Giuseppe presentarono al tempio Gesù, così le mamme cristiane consegnino alla Chiesa il proprio figlio affinché sia consacrato nell'acqua e nello Spirito.

 

5° Mistero gaudioso: Lo smarrimento e ritrovamento di Gesù nel tempio.
- Perché come i genitori di Gesù ricercarono con ansia e preoccupazione il figlio smarrito, così le mamme accompagnino nella ricerca della vocazione i propri figli.

 

Il S. Rosario si conclude con la Salve Regina e la Preghiera per le Vocazioni (dal pieghevole di "Preghiamo con Maria Madre delle Vocazioni" oppure una simile).

 

IV. Condivisione - Testimonianza dei membri del Cenacolo sulla diffusione del Rogate e l'impegno del mese precedente - Lettura di alcune testimonianze de "Le Comunicazioni" delle altre sedi - Consegna a tutti della "Scheda di animazione" da diffondere specie tra anziani e ammalati...

 

V. Impegno dei mesi di maggio: offrire nella settimana un S. Rosario per le monache di clausura.

 

Manda Signore, Apostoli Santi nella tua chiesa

 

La parola del Padre

 

La donna nella Chiesa

 

Il presente scritto di Padre Annibale riguarda il ruolo di una donna nella storia della Chiesa di Messina. Siamo nell'agosto del 1897, è in crisi la comunità femminile fondata dal Padre. Egli scrive a a Melania Calvat, veggente de La Salette e le rivolge l'appello di aiutarlo. L'invito sarà accolto e l'Opera sarà salva. Riportiamo alcuni brani salienti della lettera:
"Stimatissima Suor Maria della Croce, io sono già a Messina, grazie alla Divina Bontà.
Io non dimenticherò i giorni passati costì!..(Galatina (Le)).
Di ritorno in Messina ho trovata aumentata la persecuzione; il povero e mio caro fratello ha penetrato nell'animo di un Superiore ecclesiastico, il quale ha già ottenuto dal Cardinale l'ordine di sciogliere la mia piccola Comunità religiosa. Mi daranno un termine per farle svestire dell'abito e licenziarle.
Intanto qui vi è la vera oppressione degl'innocenti...
In questi estremi non abbiamo altro scampo che la preghiera! Abbiamo cominciato molte preghiere! Degnatevi di unirvi con noi.
La nostra posizione è molto critica; tutta la Città è piena di questo scandalo, e le Autorità intendono riparare con lo sciogliere la mia Comunità.
Un rimedio vi sarebbe da tentare. trovare una persona anziana, versata nell'educazione delle giovani, la quale si offrisse di prendere la direzione, così sarebbe da sperare che le Autorità transigessero. Ciò posto, non potreste voi, in linea provvisoria, venire in aiuto di questa mia Comunità?
Nel caso però che la Madonna non vi ispira a tanto, almeno pregatela caldamente ché mi mandi questa Eletta.
Dove siate non [vi] dimenticate di me e [della] mia Opera, ed io meschinamente non cesso [di] pregare per voi e [per le] vostre intenzioni.
Vi manderò in giorni, a Dio piacendo, le 6 fotografie.
Quando potrete mi farete favore mandarmi i libri di La Salette e la Regola della Madonna.
Con benedirvi di pieno animo mi dico: Vostro in Gesù Cristo.
Canonico Annibale M. Di Francia
Messina 18 agosto 1897
(Scritti vol. VII pp. 361-62)

Copyright © 2016. Santuario Madonna della Grotta  Rights Reserved.